Note:
(*) dal 1° gennaio 2015 NASPI – Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego

(1) % beneficiari ordinaria/forze lavoro= beneficiari di indennità di disoccupazione ordinaria/forze lavoro (Istat) *100

 

Per ulteriori informazioni  si consiglia di consultare il glossario.

 

Pubblicato il: 5 gennaio 2017
Prossimo aggiornamento: giugno 2017
Fonti: INPS

NASPI (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego)
E’ una prestazione economica, istituita dal 1° maggio 2015, che sostituisce l’indennità di disoccupazione denominata Assicurazione Sociale per l’Impiego (ASpI). È una prestazione a domanda, erogata a favore dei lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente l’occupazione, per gli eventi di disoccupazione che si verificano dal 1° maggio 2015.

MINI-ASPI
È una prestazione economica istituita per gli eventi di disoccupazione che si verificano a partire dal 1° gennaio 2013 e che sostituisce l’indennità di disoccupazione ordinaria non agricola con requisiti ridotti. È una prestazione a domanda erogata a favore dei lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente l’occupazione.

Dal 1° maggio 2015 la ASPI e la MINI-ASPI sono confluite nella NASPI, pertanto il dato aggregato relativo al solo anno 2015, essendo l’anno di introduzione di questo Istituto, non è confrontabile con un periodo precedente.

Si ricorda altresì che anche la Disoccupazione Edile in vigore fino all’anno 2013, è conteggiata sempre nella NASPI.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on Twitter

Osservatorio dell'economia varesina

Osservatorio dell'economia varesina