Imprese e occupazione in provincia di Varese (Smail 2007-2012)

Struttura produttiva e addetti: un confronto tra i dati pre-crisi e la situazione a dicembre 2012

La crisi del 2008/2009 ha colpito duramente l’economia e l’occupazione nel territorio varesino e, dopo il timido miglioramento nel 2010, il riaffacciarsi della recessione ha peggiorato il bilancio complessivo del 2007-2012. Dal periodo pre-crisi a fine 2012, infatti, gli addetti della provincia di Varese sono passati da 280.757 a 265.979 con una perdita di quasi 15mila posti di lavoro (-5,3%).

Particolarmente negativo il saldo del settore industriale che passa dai 111.629 addetti a poco più di 97mila (-13,1%). I comparti che hanno evidenziato le perdite più consistenti, tra quelli maggiormente rappresentativi dell’economia locale sono:

– tessile, abbigliamento, cuoio-calzature (-25,3%);

– macchine e apparecchiature elettriche ed elettroniche (-15%);

– metallurgia e prodotti in metallo (-13,1%).

Male anche il bilancio del settore delle costruzioni che passa dai 28.790 ai 24.854 addetti (-13,7%) mentre rimane positivo il comparto delle public utilities (+2,7%).

Il settore dei servizi ha creato oltre 3mila e 600 posti di lavoro (+2,7%) bilanciando però solo parzialmente il dato negativo dell’industria. Opportunità di lavoro si sono aperte nella sanità, assistenza sociale e istruzione (+17,4%), nei servizi di ristorazione (+16,8%) e alloggio (+8,7%), nelle attività di consulenza e professionali (+12,1%).

pdfDossier_VA_dic12 – 3,06 MB

 

Vai alla sezione dedicata a indagini, studi e ricerche sull'economia provinciale.

Osservatorio dell'economia varesina

Osservatorio dell'economia varesina

Cliccando su "Accetta" si presta il consenso all'utilizzo di cookie di terze parti sulla base della Direttiva 2009/136/CE e del nuovo regolamento sulla privacy GDPR UE 2016/679. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi