Donne e lavoro in provincia di Varese – 2020

Le lavoratrici varesine, nel 2020, sono 162mila e il tasso di occupazione femminile è gradualmente salito nell’ultimo decennio dal 52,1% del 2009 al 59,6% nel 2019, sfiorando l’obiettivo del Consiglio Europeo di Lisbona del 60% da raggiungere entro il 2020.

Durante l’ultimo anno, tuttavia, la pandemia ha avuto effetti pesanti sull’occupazione femminile in tutta Italia, e anche in provincia di Varese il tasso di occupazione è sceso al 57%.

Il dato varesino sull’occupazione femminile rimane decisamente migliore della media italiana, ferma al 49% e di poco al di sotto della media lombarda (59,3%).

Tutti i dati sul lavoro femminile nel documento che segue, disponibile anche in formato presentazione.

 DonneLavoroVarese_2020_doc – 912 KB
 Donne_Lavoro_Varese_2020_presentazione – 580 KB

 

 

Visualizza tutte le analisi in evidenza

Cliccando su "Accetta" si presta il consenso all'utilizzo di cookie di terze parti sulla base della Direttiva 2009/136/CE e del nuovo regolamento sulla privacy GDPR UE 2016/679. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi